Il tour classico dell’antica Persia

Code: 54AC
8 giorni / 7 notti
Category:
  • shiraz-5
  • persiatoptours-slider-1
  • persiatoptours-slider-2
  • shiraz

Description

Il tour classico dell’antica persia vi invita a calcare sulle impronte degli antichi sentieri trascorsi dai meravigliosi siti archeologici risalenti all’impero Achemenide e alla dinastia Sassanide e delle dinastie più recenti dell’Iran come Safavide e Zand, godendo delle grandiose civiltà e della cultura persiana nonché divertirsi della bellezza e della raffinatezza dei capolavori unici degli artisti persiani.

Durata8 giorni/7 notti
DestinazioniTehran – Shiraz – Isfahan – Abyaneh – Kashan – Tehran

Incluso

  • Il processo della domanda del visto
  • Tutti i trasporti, incluso il trasferimento da / per l’albergo via il miglior veicolo terrestre di qualità
  • La guida turistica professionale della lingua scelta che vi accompagna e l’autista esperto
  • Tutti i biglietti d’ingresso, le visite turistiche, i permessi, le escursioni e le attività menzionati nell’itinerario
  • Il rinfresco di mezzogiorno compreso l’acqua potabile

Escluso

  • I voli internazionali
  • La tassa consolare del visto quando si riceve il suo visto dall’ambasciata dell’Iran o dal consolato iraniano o all’arrivo
  • Il suggerimento per la guida e / o l’autista
  • I biglietti d’ingresso per le attrazioni non incluse nell’itinerario

Itinerary

1

1° Giorno: Teheran, la capitale

L’arrivo all’aeroporto internazionale di Imam Khomeini a Teheran e il trasferimento in albergo e check- in.

Dopo un piccolo riposo, la visita comincia con il museo archeologico Nazionale, il luogo prestigioso dove sono dimostrati gli oggetti e i disegni dall’era Paleolitica a quella Islamica.
Poi percorrendo la via 30 Tir, avrete la visita dal museo del Vetro e della Ceramica. Questa via contiene i centri religiosi come due chiese, una sinagoga, un tempio del fuoco e una moschea..

Dopo il pranzo, avremo la visita dal museo del Tappeto e la sera dal ponte “Tabiat”. Ritorno all’albergo e pernottamento.

2

2° Giorno: Teheran

Tutta la giornata al centro storico di Teheran; Visitate il coplesso dei palazzi e musei di Golestan inserito tra i petrimoni dell’UNESCO camminando nei giardini, ammirate l’atmosfera del luogo e il colore giallo dominante nei disegni delle facciate dei palazzi che rappresentano il periodo Qajar. Gli oggetti delle sale del trono e degli specchi sono splendidi. Il palazzo di Shamsolemare e il suo orologio era il simbolo della modernità a Teheran nel suo tempo.

Il pomeriggio la visita continua con la visita dell’affascinanti museo dei Gioielli inestimabili e unici che vi mostrano il lusso e la richezza delle famiglie reali persiane nonchè il genio degli artisti. Dato che la possibilità della visita dal museo dei Gioielli è molto limitata(da Sabato a Martedì dalle 14:00 alle 16:00), la visita del Bazaar grande di Teheran con l’abirinto dei negozzi attivi nei diversi affari commerciali sarebbe un’opzione adatta di sostituzione.

Il programma di questo giorno termina con il ritorno all’albergo dopo la cena a Darband nei pendii del monte Alborz.

3

3° Giorno: Teheran- Shiraz

La mattina: Fare colazione in albergo, check-out e la partenza per l’aeroporto Mehrabad verso Shiraz. Check-in in albergo di Shiraz.

L’intera giornata si dedica alla visita della città di Shiraz cominciando dalla moschea Nasirol Molk(la moschea Rosa) poi visitate il complesso Vakil( la moschea, l’hammam e il bazaar tradizionale) e arrivate alla cittadella(Arg) Karim Khan, il palazzo residenziale- militare del fondatore del periodo Zand.

Il pomeriggio: La visita del giardino Eram, uno dei giardini persiani registrati nell’elenco dei patrimoni dell’UNESCO e poi dalle tombe di due celebri poeti nati a Shiraz: Hafez e Sa’di camminando nei giardini e ascoltando il rumore del corso d’acqua.

Ritorno all’abergo e il pernottamento.

4

4° Giorno: Shiraz- Persepoli- Passargade- Shiraz

A chi interessa visitare i magnifici siti archeologici pre-islamici dell’Iran, vi consigliamo di non perdere un giro di una giornata visitando le rovine grandiose dei palazzi colonnati e delle tombe in pietra dei re achemenidi e sassanidi. L’imponente impero persiano di Ciro, il Grande, dominava su più di 30 stati sudditi e si può conoscere i rappresentanti di ogni satrapia visitando i bassorilievi del palazzo Apadana a Persepoli. La magia degli esistenti straordinari e mitici di questo sito attira l’attenzione di ogni visitatore. Dopo la visita da Persepoli, non perdete di dare un’occhiata alla necropoli di Naghsh- e Rostam, la sepoltura dei re achemenidi scolpita nella roccia alta e poi ai bassorilievi sassanidi di Naqsh-e Rajab a poca distanza. La sosta successiva sarebbe a Passargade, inserito tra i patrimoni mondiali dell’UNESCO. L’origine dei giardini parsiani venne scelta da Ciro, il Grande, come la sua capitale dell’impero Achemenide. La tomba di Ciro con l’architettura unica si considera oggi come il luogo sacro che attira ogni anno tanti pellegrini e appassionati.

Ritorno a Shiraz e il pernottamento.

5

5° Giorno: Shiraz- Isfahan

La mattina: Fare colazione, check-out e la partenza per l’aereo internazionale di Shiraz verso Isfahan. Check -in in albergo d’Isfahan.

Visita dai capolavori architettonici risalenti al periodo Islamico in ceramica e mosaico cominciando con la grandiosa piazza Naghsh-e Jahan e i monumenti affacciati alla quale i quali sono le moschee d’Imam e dello Sceicco Lotfollah, il palazzo d’Ali Qapu e il cancello Qeisarie tutti collegati tramite una serie delle negozie su due piani dove si vendono i souvenir d’Isfahan.

Il pomeriggio: La visita del palazzo Chehelsotun e dei ponti famosi d’Isfahan; Sio-Se pol e Khaju

Ritorno all’albergo e il pernottamento.

6

6° Giorno: Isfahan

L’Isfahan, la capitale del periodo Safavide(XVIII Sec.), possiede ancora molte attrazioni per passare almeno un’altra giornata visitandole. Recatevi verso il quartiere armeno d’Isfahan per visitare la maestosa cattedrale di Vank(San Salvatore) e i suoi affresci affascinanti e gli oggetti preziosi custoditi nel suo museo.

La visita di questo giorno finirebbe con la visita dalla moschea ammirabile Jame’ d’Isfahan risalente al IX Sec., il simbolo dell’evoluzione dell’arte e dell’arhitettura persiano-islamica, che è stata inserita nei patrimoni culturali dell’UNESCO.

Ritorno all’albergo e il pernottamento

7

7° Giorno: Isfahan – Abyaneh – Kashan – Tehran

Fare colazione, check-out e il trasferimento verso Abyaneh, il villaggio storico di colore ocra e poi andare verso Kashan, la città culta di 7000 anni per visitare il giardino di Fin, uno dei nove giardini persiani registrati tra i patrimoni mondiali e le case patrizie di Tabatabaei e Brujerdi. Poi il trasferimento verso Teheran. Check-in in albergo e il pernottamento.

8

8° Giorno: Tehran- Italia

Fare colazione, check- out e la partenza per l’aeroporto internazionale d’Imam Khomeini e il volo del ritorno in Italia.

Reviews (0)

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Il tour classico dell’antica Persia”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

WhatsApp chat